Caorle

Affascinante paese marittimo sito tra le foci del Livenza e del Lemene , affacciandosi sul Mare Adriatico a nord est della laguna di Venezia.

Cittadina molto accogliente non solo d’estate ma anche d’inverno, tanto che non potete assolutamente perdere la festa in piazza di capodanno con musica e tanto divertimento.

 

Imperdibile lungo mare composto da moltissime sculture sugli scogli per poi arrivare al magnifico Santuario della Madonna dell’angelo. Ogni anno avviene “scogliera viva”, imperdibile concorso annuale, dove sono chiamati scultori di varie nazionalità a decorare gli scogli sul mare.

 

SANTUARIO DELLA MADONNA DELL’ANGELO:

 

Lastoria narra che poiché i barbari occuparono le zone dell’entroterra, questa bellissima chiesetta era un segnale dei primi spostamenti dei concordiesi verso le zone costiere.

Il santuario fu il primo edificio sacro per i caorlotti, l’edificazione fu a pianta basilicale, a tre navate, di cui una era sempre messa in pericolo dal mare.

Il santuario negli anni sessanta si salvò da un’alluvione e da lì divenne meta di pellegrinaggio per molti credenti e fedeli.

Ogni cinque anni avviene la manifestazione della madonna dell’angelo, la quale viene portata in processione via mare.